Caricamento

Pinocchio, Topolino, Heidi: a villa Bardini la bella mostra per i bambini che amano le fiabe

Pinocchio

Con tutta questa pioggia diventa veramente difficile sbarcare il weekend. Gemma ha 4 anni e, giustamente, non ne vuole sapere di passare in casa il sabato e la domenica solo perché piove. Per fortuna a Firenze ci sono davvero tante attività per bambini dai 3 anni in su, basta sapere scovare!

Una di queste è la bella mostra “Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri…, un’esposizione fra illustrazioni e sogni dall’Archivio Storico Salani che ha inaugurato a Villa Bardini il 13 febbraio e sarà visitabile fino al 3 giugno.

Heidi
Heidi

Premessa: portateci i vostri bambini se davvero conoscono bene le favole e anche le illustrazioni delle favole altrimenti si annoieranno. Gemma sin da piccolissima conosce a memoria tutte le fiabe classiche e per lei è stato davvero un piacere visitare questa mostra. Infatti ci sono le fiabe più belle raccontate attraverso le preziose immagini dell’Archivio Storico Salani: da Pinocchio a Cenerentola, da Cappuccetto ad Alice, dal Gatto con gli Stivali a Topolino, da Heidi a Harry Potter.

Pinocchio
Pinocchio

Promossa e organizzata da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, con il patrocinio del Comune di Firenze e la collaborazione di Unicoop Firenze, Fondazione Sistema Toscana, Dreoni Giocattoli e l’associazione Artediffusa, la mostra propone i disegni e le tavole originali realizzati per le storiche collane Salani per ragazzi (“Primi amici del bambino”, “Grandi piccoli libri”, “La biblioteca dei miei ragazzi”) dai più noti illustratori del tempo. Un racconto dedicato all’incanto delle immagini, ma anche un’occasione unica per scoprire i tesori di un Archivio che da oltre 155 anni accompagna e fa sognare lettori di ogni età.

Topolino
Topolino

Unica nota negativa della mostra che a Gemma è piaciuta tanto: l’altezza dei quadri! Quando siamo andati noi c’erano tantissimi bambini con i genitori ma i quadri, come sempre, sono ad altezza adulto. Ma i bambini volevano vederli da vicino e così noi genitori abbiamo fatto l’intero percorso della mostra con i nostri figli (non proprio leggerissimi!) in braccio!

Il Gatto con gli Stivali
Il Gatto con gli Stivali

Comunque la cosa più carina della mostra è l’attività parallela proposta. Ogni domenica, infatti, alle 16 ( prenotazione obbligatoria: artediffusa@gmail.com) c’è un laboratorio gratuito dedicato a una fiaba a cura dell’associazione Artediffusa . Noi siamo andati a quello dedicato a Cenerentola, la nostra fiaba preferita. Prima un’educatrice ha raccontato la fiaba ai bambini in maniera divertente in una sala della mostra e poi siamo andati in una grande sala dove ogni bambino, aiutato dall’educatrice e da noi genitori, ha potuto realizzare la marionetta del suo personaggio preferito con tantissimo materiale messo a disposizione: colori, glitter, stoffe, pasta, colla, forbici, cartoncini. E’ durata un’oretta e i bambini si sono divertiti tantissimo.

Topo GiGio
Topo GiGio

Consiglio davvero a tutti questa mostra per passare un pomeriggio diverso in una bellissima location come Villa Bardini (raggiungibile con l’auto, c’è un parcheggio dove lasciare l’auto vicino al museo). L’ingresso alla mostra è di 8 euro ma è gratuito ogni prima domenica del mese: approfittatene come abbiamo fatto noi!

Ecco il calendario dei prossimi laboratori:

IL LIBRO DELLA GIUNGLA 18 marzo 25 marzo

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE 2 aprile 8 aprile
L’ISOLA DEL TESORO 15 aprile 22 aprile
HEIDI 29 aprile 6 maggio
IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI 13 maggio 20 maggio
20.000 LEGHE SOTTO I MARI 27 maggio 3 giugno

Villa Bardini, Costa San Giorgio 2, Firenze
Orari: da martedì a domenica ore 10-19
Biglietti: intero 8 euro; ridotti 6 e 4 euro; gratuito la prima domenica di ogni mese
Visite guidate gratuite, previo acquisto del biglietto di ingresso, tutti i fine settimana in due fasce orarie: 16,30 e 17,30
Info: +39 055 20066214

Silvia Mastrorilli (Firenze,15 marzo 2018)
@Silvia80Silvia

Leave a Comment